Blog

Questa è la pagina in cui gli utenti troveranno il blog del tuo sito

PETRANGELI COSA HAI PRODOTTO PER 120.00 EURO IN 5 ANNI?

Apprendiamo dai quotidiani nazionali di un’interrogazione dei consiglieri regionali di centrodestra al presidente Zingaretti, in cui si chiedono spiegazioni circa l’incarico assegnato all’attuale candidato sindaco del csx  “per la salvaguardia, la valorizzazione ed il potenziamento del tessuto socio-culturale del territorio reatino”. Incarico costato ai cittadini laziali (e quindi anche reatini) 120.000 euro per 5 anni, […]

NOI NON MOLLIAMO MAI

Il Boia chi molla di Cicchetti, slogan della rivolta di Reggio Calabria e non del ventennio come erroneamente affermato da alcuni, ha scatenato la rabbiosa reazione della sinistra nazionale, diventando addirittura di tendenza su Twitter. Deputati, giornalisti, influencer antifascisti in servizio permanente, da Fiano alla Boldrini per finire al deputato desparacido reatino Alessandro Fusacchia, hanno […]

Non serve un nuovo Centrodestra

In queste ore, a seguito della conferma dell’ex democristiano, fondatore del PD, a Presidente della Repubblica, leggo molti commenti entusiastici per il comportamento tenuto da Giorgia Meloni. E sono apprezzamenti sicuramente meritati, perché la giovane leader di F.d.I. ha dimostrato che esiste una differenza etica ed antropologica tra chi da il giusto valore alla coerenza, […]

Una strada per Aimone Filiberto Milli

Quattro anni fa, in questi ultimi giorni di gennaio, venne a mancare Aimone Filiberto MIlli. Giornalista, saggista, cantore dell’anima profonda della nostra città, per anni ne ha rappresentato l’aedo e la cosciena critica, senza risparmiare nessuno, amico o nemico che fosse. Area Rieti ha avuto con Lui un profondo rapporto dialettico, che ci ha visto […]

PUBBLICATE L’ELENCO DEI VACCINATI, COSI’ SCOPRIREMO CHI HA FREGATO

La denuncia del presidente della FNOMCEO (federazione degli ordini dei medici italiani), dott. Filippo Anelli, che rileverebbe come un terzo delle vaccinazioni fin qui effettuate in Italia avrebbero riguardato pazienti che non ne avrebbero diritto, è estremamente grave.  Grave perché significherebbe che ancora una volta nella nostra Nazione avrebbe prevalso, anche nella drammaticità della pandemia, […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.